mentre tutti dormono io corro

Le feste non sono una scusa

Il Natale e le feste non sono una scusa per non mantenersi in forma.

Proprio perchè si è più portate a stare a tavola con i parenti e gli amici è importante mantenersi in forma, in caso contrario il tubino che abbiamo tanto desiderato indossare per l’ultimo dell’anno siamo costrette a lasciarlo nell’armadio.

Io personalmente sono innamorata del jogging, lo pratico da circa una ventina di anni, mi piace svegliarmi presto, prima di tutti e con le mie scarpette preferite scivolare piano piano nel risveglio del mio amato paesino.

Amo correre, mi da una carica incredibile e al contempo mi rilassa quel tanto che basta per affrontare una intera giornata da sedentaria a cucire o a preparare il sito.

Quando esco, la notte non ha ancora lasciato il posto al nuovo giorno e il giorno è ancora sopito nel suo sogno, c’è  un’atmosfera strana, il silenzio ancora predomina sulle strade del mio paese, le persone ancora dormono, il riverbero dei miei passi in sincrono  con i battiti del mio cuore sono il solo rumore che sento.

Piano piano, passo dopo passo la luce aumenta, sento le prime sveglie suonare attraverso le tapparelle ancora abbassate, l’odore del caffè incomincia ad inseguirmi quasi beffardo della mia fatica.

Da lontano si intravedono due piccole luci gialle che diventano sempre più grandi mentre mi vengono incontro è il furgoncino del fornaio che fa le consegne puntuale come sempre sulla mia strada.

Il mio piccolo paese si è svegliato.



Scopri le nostre scarpe da running per donna su ASICS.com

Corro, corro ancora esco dal paese, oltrepasso il fiume l’aria mi entra dentro rinfrescando ogni cellula dei miei polmoni mentre le prime gocce di sudore fanno la prima comparsa.

Come è piacevole questa sensazione, è indescrivibile il caldo che si prova mentre è  il freddo il padrone del tempo con la brina che avvolge ogni cosa, ancora appesa all’erba, alle macchine e agli alberi non ancora decisa a cedere al sole che si affaccia al nuovo giorno.

 

 

E’ ora di rientrare sono passati 7 km esatti, il giorno da la sua battuta di  inizio.

Ciao Miss Chic

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.