forma a clessidra

Come valorizzare il tuo corpo se hai un fisico a clessidra

Ciao splendida Miss,

in questi giorni hai osservato il tuo corpo allo specchio per individuare la tua forma perfetta?

Bravissima perchè oggi iniziamo a parlare della forma a clessidra e di come valorizzarla.

La settimana scorsa abbiamo visto come valutare e riconoscere la tua forma del corpo ( articolo che ti consiglio di leggere ).

Iniziamo oggi a studiare nei minimi dettagli il fisico a clessidra per valorizzare le sue caratteristiche e anche perchè no a miminizzare quelle che se messe troppo in risalto rischiano di farti apparire con un paio di taglie in più.

Per farti rendere conto che tutte noi siamo bellissime e perfette e dobbiamo amare il nostro fisico con qualunque forma abbia e non torturarlo con diete eccessive e drastiche ma coccolarlo con alimentazione sana e golosa, voglio incorraggiarti a guardarti allo specchio con gli occhi di ti osserva e non dei tuoi!

Per fare questo passo, e mi rendo conto non è facile abbandonare la brutta abitudime di guardare solo i difetti e mai i pregi che rende bello il nostro fisico e mi ripeto qualunque esso sia, ti voglio aiutare con le immagini di attrici famose.

Monica Bellucci (Dolce & Gabbana)

Monica Bellucci (Dolce & Gabbana)

Prendiamo in esame il fisico a clessidra di Monica Bellucci tipica bellezza mediterranea, ha le spalle della stessa larghezza dei fianchi, il vitino stretto e le forme del seno e del lato b generose.

Anche tu hai questa conformazione fisica? Fantastico!

Appartieni alla figura perfetta per eccellenza quindi non è neccessario riequilibrare le forme, quando tendi ad ingrassare l’aumento di peso si distribuisce equamente su tutto il corpo ma soprattutto sul seno pancia e braccia mantenendo comunque il girovita ben segnato.

La tua taglia in genere è la 42/44.

Forma a clessidra
                Forma a clessidra 

Le caratteristiche di questa forma come ho già detto sono: 

 

  • il seno florido

  • il torace ampio     

  • i fianchi formosi

  • le gambe ben tornite

  • il sedere sporgente

  • il vitino stretto

 

Il segreto per valorizzarti è quello di andare ad aprire l’armadio e buttare tutti i capi oversize che sono più adatti alla figura ovale perchè il tuo fisico ha bisogno di tessuti fluidi e dal taglio morbido.

Se seguirai i miei consigli imparerai ad accostare tessuti e colori e non essere timorosa ad indossare il classico tubino evengreen che ti fascia la vita perchè è il taglio di abito che più di tutti mette in risalto le tue forme naturali.

Puoi sbizzarrirti con le fantasie che più ti piacciono, floreali, pois ma non esagerare con i colori forti e gli accostamenti azzardati, meglio se rimani su tonalità tenue e fantasie romantiche e delicate.

I tessuti devono essere morbidi come la seta, la viscosa/raion, chiffon, maglia di cotone con lycrca/spandex.

I tagli che che meglio ti valorizzano e sono dei veri elementi di stile per i tuoi outfit sono le gonne e gli abiti tagliati in sbieco, top e abiti incrociati, pantaloni con chiusure di lato senza dettagli vistosi davanti e giacche e cappoti aderenti con chiusure essenziali.

Da evitare invece le forme angolari, l’abbigliamento abbondante, le fantasie a strisce e a quadri che ti fanno apparire di qualche taglia in più e le giacche e i cappotti a doppio petto, anche questi creano l’illusione della larghezza.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.